trame festival 11

Trame 11: tutto ciò che c’è da sapere sul festival dei libri sulle mafie

Torna Trame, il Festival dei libri sulle mafie che si svolge da oltre un decennio a Lamezia Terme. L’undicesima edizione, in piazza da mercoledì 22 giugno a domenica 26, ruota intorno al tema “Novantadue. L’Italia di oggi trent’anni dopo le stragi di mafia”.

Sulle tracce dell’evoluzione del fenomeno della criminalità organizzata, per cercare di comprendere a che punto sia oggi la lotta alle mafie e quanto il 1992 abbia cambiato le sorti del nostro paese, si alterneranno sul palco magistrati, giornalisti, intellettuali, scrittori e studiosi del fenomeno. Tra i più attesi: Rosario Aitala, Piero Grasso, Ilda Boccassini, Francesco Greco, Nicola Gratteri, Giuseppe Lombardo, Roberto Saviano, Goffredo Buccini, Giovanni Bianconi, Stefano Massini.

Oltre ai libri, che si riconfermano focus del festival, non mancheranno i momenti dedicati al teatro, al cinema, all’arte e alla musica, fino al ricordo della grande fotografa Letizia Battaglia.

Trame 11: il programma completo

Le presentazioni

Riguardo alle presentazioni dei libri ci saranno: Salvo Palazzolo con I fratelli Graviano. Stragi di mafia, segreti, complicità, edizioni Laterza. Giovanni Bianconi, Terrorismo, Treccani Libri. Giacomo di Girolamo, Matteo va alla guerra, Zolfo. Gaetano Pecoraro, Il male non è qui. Matteo Messina Denaro. Il romanzo, Sperling & KupferJohn Dickie I liberi muratori. Storia mondiale della Massoneria, Laterza. Pietro Grasso, Il mio amico Giovanni, Feltrinelli. Nicola Gratteri, Antonio Nicaso, La Costituzione attraverso le donne e gli uomini che l’hanno fatta, Mondadori. Giovanni Tizian, Il silenzio. Italia 1992-2022, Laterza. Enzo Ciconte Classi pericolose. Una storia sociale della povertà dall’età moderna ad oggi, Laterza. Antonio Padellaro,La strage e il miracolo. 23 gennaio 1994 Stadio Olimpico, PaperFirst  . Stefano Massini, Manuale di sopravvivenza. Messaggi in bottiglia d’inizio millennio, Il Mulino. Goffredo Buccini Il tempo delle mani pulite, Laterza. Roberto Saviano, Solo è il coraggio. Giovanni Falcone Il romanzo, Bompiani. Luca Scornaienchi, Peppino Impastato, Round Robin – disegni di Luca Ralli. Ilda Boccassini, La Stanza Numero 30. Cronache di una vita, Feltrinelli. Giuseppe Governale, Sapevamo già tutto. Perché la mafia resiste e dovevamo combatterla prima, Solferino. Franco D’Aniello presenta “E alla meta arriviamo cantando. Le storie, i viaggi, la musica dei Modena City Ramblers”, La Nave di Teseo.

Trame in scena

Il Novantadue con lo sguardo di Letizia. Letizia My Love. In ricordo di Letizia Battaglia.

Novantadue di Giovanni Tizian con Achille Iera.

La programmazione completa di Trame.11 è consultabile sul sito www.tramefestival.it

Trame visioni

Letizia Battaglia. Shooting the Mafia di Kim Longinotto, Irlanda, Stati Uniti, 2019 – 94 min’, in collaborazione con BiograFilm Festival.

Nastro della Legalità con Trame 2022  in collaborazione con I Nastri d’Argento (SNGC).

Se dicessimo la verità di Emanuela Giordano e Giulia Minoli, 2021 Italia – 75 min, un progetto di CCO – Crisi Come Opportunità.

A Chiara di Jonas Carpignano, Italia, 2021 – 121 min

Trame in musica

Parole e musica. I 100 passi contro le mafie. Franco d’Aniello ne parla con Maria Chiara Caruso (Radio CRT). Musiche dei Modena City Ramblers con Franco d’Aniello e Gianluca Spirito.

Attenti al loop. N.A.I.P. un talk con Vanessa Ricciardi (Domani).

Per consultare il programma completo potete cliccare qui

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn