sparti festival sulla street art calabria

SPARTI: il festival sulla Street Art in Calabria

Dall’undici al quattordici agosto le strade di Palermiti ospiteranno la prima edizione di SPARTI, festival sulla Street Art. Con il patrocinio del comune di Palermiti, il festival ospiterà quattro artisti che con le loro opere riqualificheranno degli spazi non utilizzati del centro storico.

Palermiti è un piccolo comune nella provincia Catanzarese, a ridosso della foresta di castagne e con una vista spettacolare sul mare. Come molti paesi, ha un centro storico oramai poco utilizzato e poco vissuto ma grazie alla gentile concessione di quattro serrande gli artisti avranno la possibilità di trasformarle in oggetti d’arte. Proprio dall’intento di distribuire arte nasce il nome SPARTI che deriva dal termine dialettale “Spartira” che significa dividere in più parti e consegnare a più persone.

SPARTI Festival: al artisti presenti al festival sulla Street Art

Bislak

Pseudonimo dell’artista Marco Ronda, nasce a Catanzaro il 3 Ottobre 1991. È il direttore artistico e curatore del festival. Nel 2021 realizza un murales sulla facciata esterna delle scuole medie Paoli di Modena (60 mq circa). Partecipa all’evento TRAME 21 a cura del “Collettivo Clan” di Grosseto dipingendo una serranda nel centro storico. Nel 2020 realizza un murales su una cabina Enel a cura dell’associazione Serendippo Bo, partecipa all’evento di street art “PAS Porte d’artista Sersale” a cura di Massimo Sirelli e alla Mostra collettiva – “Premio Tambùca 1° edizione” presso Tambùca La casa dell’arte di Viareggio(LU). Nel 2019 realizza un murales a Pedaso(FM) e uno in un contest di street art a Sorbo San Basile(CZ). Nel 2018 espone nella mostra collettiva- “Materia” a cura di Mario Verre , museo MARCA di Catanzaro. Nel 2017 espone nella mostra collettiva “Immagini, segni e forme” presso la galleria Open Space a Catanzaro. Nel 2016 partecipa a una mostra collettiva “Summer Salon 2016” at LUBOMIROV/ANGUS-HUGHES gallery a Londra (UK).

Leonardo Cannistrà

Leonardo Cannistrà classe 1989, nasce a Catanzaro e vive ed opera a Fossato Serralta. Cannistrà è pittore e scultore specializzatosi presso l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, conseguendo le lauree di I e II livello in Pittura e una laurea di II livello in scultura. Artista pluripremiato a livello nazionale ed internazionale, Leonardo investiga temi di carattere sociale, focalizzandosi sulla rappresentazione della precarietà del mondo contemporaneo e la perdita d’identità, spaziando dalla pittura alla scultura, e dall’installazione al digitale. Negli ultimi anni è cresciuto il suo interesse per la Street art, che lo ha visto impegnato in svariati eventi culturali tra cui il Savuci Festival a cura di Bruno Bevacqua e Pas Porte d’artista Sersale a cura di Massimo Sirelli. Nell’ultimo periodo ha realizzato i sette murales che costeggiano la strada provinciale di Cerva, e la facciata della scuola media di Zumpano (cs). Cannistrà ha inoltre esposto presso numerosi musei e vinto prestigiose nomine, partecipazioni e premi in Italia e all’estero, fra cui si annovera il 3° premio al Premio Nazionale Giovanni Bovio IV edizione, nella sezione il Genio- Arti visive(2019); il diploma d’onore con menzione d’encomio sezione “Pittura” al ‘Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti’ (2018)il 1° premio alla XIII edizione del ‘Premio Internazionale di Scultura Edgardo Mannucci’ (2016); il ‘Premio Essere Politico’, Fondazione Fotografia Modena (2016), nonché residenze in Italia, Spagna e Francia. Molte opere di Leonardo sono state acquistate negli USA, compresa l’intera collezione di dipinti “Istantanee di Vita” con la quale Cannistrà, ha tenuto la sua ultima personale a cura di R. Sottile, presso il Museo del Presente di Rende.

Mike Crispino

Michele Crispino nasce a Catanzaro nel 1989. Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica ed iscrittosi alla facoltà di lettere dell’università LUMSA di Roma,lascia gli studi e insegue il sogno di diventare fumettista. Si diploma nel 2014 presso la Scuola Internazionale di Comics di Roma dove avrà la fortuna di avere come insegnanti maestri del calibro di Sara Pichelli e Fabrizio De Tommaso. Dopo aver vissuto per un brevissimo periodo a Barcellona in Spagna nel 2015 si trasferisce a New York City per collaborare con l’agenzia di promozione di eventi The Promotion Factory,lo studio fotografico Babaldi e l American Cancer Society. Tornato in Italia decide di vivere a Bologna dove collabora cin l’agenzia di facilitazione grafica Yobi Scribes tramite la quale amplia i suoi orizzonti creativi. In Calabria sono importanti le collaborazioni con Bob Alchimia a spicchi,Rizzi’s made in Calabria,Amedeo franchising, Don Giovanni bistrot, Room 21,Anywaychef,Azienda Agricola Pietragrande,Local Popular Museum,Materia indipendent design festival,Random festival di Crotone, PAS Porte ‘artista Sersale. Fuori dai confini calabri coopera con il collettivo Skate Heart Roma e raggiunge il capoluogo lombardo nel 2020 grazie ai ragazzi di Sunda km 1156 e la galleria d’arte Palermouno dove esporrà per un breve periodo il suo progetto “Detto Matto”.

Paola Morpheus 

Paola Morpheus, nasce a Catanzaro nel 1989.
Laureata all’Accademia di Belle Arti, è un’illustratrice, videomaker e street-artist indipendente.
Nel campo dell’illustrazione ha lavorato su svariati progetti, tra i più importanti, citiamo “Tratti nella memoria” e “Una storia per Emergency”. Ha realizzato diversi videoclip animati: “Chioma di Berenice” dell’artista Darman e “L’età dell’innocenza” del cantautore Antonio Pascuzzo. Si dedica periodicamente al progetto di riqualificazione delle aree urbane “quasi” dimenticate con progetti di street-art, ricordiamo “SelliOn Motion Village” da cui sono nati due murales ispirati alle leggende locali del mito di Trischene. È anche autrice di numerosi progetti: “Uno strappo alle regole”, fumetto incentrato sulla vita di Mimmo Rotella; “Up or Down – fermi sul punto critico”, si tratta di una serie di foto in strada con l’illustrazione che diventa personaggio portante nella realtà fotografica.

Orari e programma su SPARTI, festival sulla Street Art

Il festival avrà luogo dall’11 al 14 agosto in Via Umberto I, località Chiazza. Il festival si concluderà il 14 agosto alle ore 18 con la presentazione delle serrande e un tour guidato.

(Sull’argomento dei festival in Calabria potrebbero interessarti anche questo articolo. Clicca qui.)

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn