Kalabria Coast to Coast

Come prepararsi per il Kalabria Coast to Coast: tutte le info

Da qualche anno una delle mete più gettonate è il Kalabria Coast to Coast: 55 km che congiungono le due coste calabresi, la Jonica e la Tirrenica partendo da Pizzo Calabro (VV) o da Soverato (CZ). Ma come bisogna prepararsi per il Kalabria Coast to Coast e cosa c’è da sapere prima di partire? In questo articolo tutte le info.

cinque experience Calabria

Preparazione per il Kalabria Coast to Coast: l’attrezzatura e consigli utili

C’è da capire che il Kalabria Coast to Coast non è una semplice passeggiata. C’è bisogno di un abbigliamento adeguato all’escursionismo e, principalmente, indossare scarpe da trekking a caviglia alta in tutte le stagioni e calze tecniche. Portare con sè nello zaino una giacca antipioggia e/o anti vento. Consigliati anche bastoncini telescopici, crema solare, kit di primo soccorso, medicinali personali ed un coltellino. Indispensabili: una scorta d’acqua, una torcia elettrica, una batteria supplementare per il vostro smartphone, un telo termico ed un fischietto. 

Prima di partire controllate le previsioni meteo delle zone interessate per la vostra escursione. Il cattivo tempo può essere pericoloso. Si può fare del trekking anche con la pioggia e l’intemperie, ma bisogna essere sempre ben preparati.

Consultate sempre una mappa del territorio che andrete ad esplorare. I sentieri sono tutti ben tracciati, per questo non prendete storie secondarie. Usate delle app specifiche che vi consentano di poter individuarvi anche in modalità off line.

Il percorso del Kalabria Coast to Coast: le tappe

Il cammino è diviso in tre tappe, che appunto si consiglia di fare in tre giorni. In tutto sono 55 chilometri. Lungo tutto il percorso ci sono cartelli e segni con strisce orizzontali bianche e rosse posti su alberi, muretti e pietre, per indicare ai camminatori la direzione da seguire.

Si parte dal mare  della Costa degli Aranci per raggiungere l’altra costa calabrese, quella delle dorate spiagge tirreniche della Costa degli dei.

E, lungo il percorso, si attraversa il territorio montano delle Preserre Calabre, tra campi di grano, ulivi secolari, filari di vite, boschi di castagni e faggi. Non solo: questo cammino permette di addentrarsi lungo borghi suggestivi e antichissimi come PetrizziSan Vito sullo Ionio e Monterosso Calabro. Tra le tappe si possono osservare pittoresche pietre granitiche modellate dal tempo e la magnifica oasi naturalistica del lago Angitola.

Dove alloggiare?

Per chi è amante del vero wild si può alloggiare in tenda portandosi con sé tutto il necessario per il campeggio. Chi ha invece bisogno di una sistemazione più confortevole, durante il percorso ci sono delle aree ristoro come agriturismi, pensioni e b&b dove poter alloggiare. Qui l’elenco di tutte le strutture in cui potete soggiornare partendo da Soverato fino a Pizzo.

Guide turistiche

Il Kalabria Coast to Coast è un’esperienza decisamente solitaria che consente di potersi staccare dalla realtà e vivendo a pieno contatto con la natura per qualche giorno. Se chi al propio intuito e alle proprie capacità preferisce però la guida di un esperto, può accodarsi a dei gruppi escursionistici che, accompagnati dalla guida, visiteranno tutto il percorso con le tre tappe. Qui tutte le info.

In un nostro articolo antecedente abbiamo parlato del Kalabria Coast to Coast inserendolo nelle 5 experience da fare in Calabria. Clicca qui per scoprire le altre.


Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn