Catanzarorubata Giurot

Catanzarorubata: la mostra sulle opere di Giurot a Caminia

Con il patrocinio del comune di Stalettí, il 4 agosto si terrà l’evento “Frammenti di vita” nella suggestiva località balneare adiacente allo stabilimento Blanca Cruz. Chi conosce Caminia conosce anche le meraviglie naturali che rendono il paesaggio ionico unico nel suo genere. Le scogliere che custodiscono la spiaggia sabbiosa e la grotta di San Gregorio che si apre sul livello del mare rappresentano la testimonianza di una ricca tradizione archeologica. Questo panorama non potrà fare altro che emozionare ulteriormente i visitatori che decideranno di ammirare la mostra grafica realizzata da giovani artisti locali.

Catanzarorubata: il progetto di Giurot

In particolare, sarà l’occasione di immergersi nel “mondo di splendida decadenza” del designer catanzarese Giuseppe Rotella, in arte Giurot. L’artista ci inviterà a guardare dal suo punto di vista la città di Catanzaro attraverso fotografie e composizioni mossi dalla volontà di restituire al capoluogo significati e valori che col passare del tempo sembrano essere stati dimenticati. Il progetto di Giurot si intitola “Catanzarorubata”: le piazze, le chiese e i cieli di Catanzaro immortalati negli scatti di Giurot, nel suo immaginario prendono nuova vita mescolandosi agli attori protagonisti degli scatti “rubati” nei musei di tutto il mondo.”I volti noti della Storia dell’arte abitano Catanzaro, ma non sono loro ad elevarla ad arte, è la stessa città che si mostra nella sua bellezza universale” – afferma l’artista.

Giurot definisce questa fusione “splendida decadenza”, un ossimoro che rende puramente la visione del compositore: lo splendore che il designer scorge nella Catanzaro spesso abbandonata a stessa può essere colto attraverso azioni artistiche e poetiche meritevoli di essere dedicate alla città e ispirate da essa. È il fascino della decadenza non più fine a se stesso ma volto alla riscoperta di spazi che custodiscono ancora significati importanti.

L’opera Catanzarorubata è strutturata su più livelli: nell’immediatezza la nostra attenzione viene catturata dalla composizione – foto e pittura – per poi spostarsi sulla lettura di parole chiave stagliate sull’opera e sul suo titolo: un percorso che inevitabilmente ci conduce verso l’interpretazione intima della composizione.

Programma dell’evento Frammenti di vita

L’inizio della manifestazione è previsto alle 18. In seguito alla mostra, ci sarà l’incontro con lo scrittore Vitaliano Fulciniti a cura dell’avvocato Pietro Marino, presidente dell’associazione Vitambiente, e della giornalista Giusy Armone. Il live della band Dinamicaacustica chiuderà l’evento.

Per vedere tutte le opere di Giurot potete cliccare qui

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn